Gli esercizi di Kegel: tutto quello che c’è da sapere

Gli esercizi di Kegel sono un trattamento ideale per la donna che vuole avere una maggiore consapevolezza del proprio corpo. Grazie a semplici movimenti puoi allenare i muscoli pelvici che hanno una funzione importantissima per l’apparato urinario e che in menopausa necessitano di qualche attenzione in più.

Che cosa sono gli esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel sono contrazioni volontarie del muscoli pelvici e prendono il nome dal ginecologo Arnold Kegel che nel secolo scorso ne ha scoperto la potenzialità.

I muscoli del pavimento pelvico servono a sostenere vescica e retto e nelle donne l’utero. Per capire come allenare la muscolatura della pelvi devi innanzitutto individuare l’area del bacino che comprende la cavità pelvica e arriva fino al perineo, cioè la zona tra la vagina e l’ano. Per farlo, prova a stringere come se dovessi trattenere l’urina: stimolerai i muscoli su cui lavorano gli esercizi di Kegel.

Questi esercizi pelvici sono ispirati a tradizioni antiche come lo yoga e alcune danze tradizionali, che a differenza di altri sport coinvolgono una zona muscolare poco conosciuta. Kegel è stato il primo a scoprirne l’utilità in ambito medico.

Oggi gli esercizi di Kegel sono utili perché aumentano il tono muscolare del pavimento pelvico che serve a sostenere gli organi pelvici, prevenendo così i disturbi comuni come l’incontinenza o il prolasso dell’utero.

Il metodo Be Perfect

Ecco perché è così importante idratarsi profondamente, soprattutto quando ti trovi ad affrontare il delicato periodo della menopausa.

A cosa servono gli esercizi di Kegel

Lo scopo principale degli esercizi pelvici è migliorare e mantenere il tono dei muscoli. Anche se è difficile valutare il volume muscolare del pavimento pelvico, grazie alla ginnastica messa a punto da Kegel vedrai i benefici sia nella sfera sessuale sia in caso di problemi legati a squilibri ormonali.
Gli esercizi di Kegel sono utili a tutti, ma ci sono alcune situazioni particolari in cui medici ed esperti consigliano questo trattamento.

  • Incontinenza urinaria

Le perdite sono uno dei disturbi più diffusi, soprattutto dopo una certa età, e sono dovute proprio all’eccessivo rilassamento del pavimento pelvico. Per testare il tono muscolare, puoi provare a interrompere il flusso di urina durante la minzione. Questo ti dà un’idea di quanto è allenato il muscolo, ma è meglio evitare di farlo spesso, perché può causare infiammazioni vaginali.

Invece, per ridurre il disturbo, puoi eseguire un esercizio sdraiandoti e contraendo il muscolo come per trattenere l’urina.

  • Sensazione di pesantezza e prolasso uterino

Se percepisci una pesantezza a livello del bacino, con conseguente mal di schiena e dolore nel basso ventre, hai bisogno di rafforzare il pavimento pelvico. Infatti questa spiacevole sensazione può portare negli anni al cedimento dell’utero. Gli esercizi di Kegel aiutano nella prevenzione e riabilitazione in caso di prolasso uterino.

  • Difficoltà nei rapporti sessuali

I benefici del movimento pelvico non si limitano alla salute, ma aiutano anche ad aumentare il piacere durante i rapporti sessuali. A volte il calo della libido è dovuto a disturbi poco evidenti: con alcuni semplici esercizi puoi migliorare la consapevolezza del tuo corpo e riscoprire il desiderio sessuale.

Il metodo Be Perfect

Il metodo Be Perfect ti aiuterà a perdere peso in modo sano e senza eccessi, rispettando le tue necessità e insegnandoti a volerti bene e a prenderti cura di te stessa per tornare a fiorire.

Benefici per la coppia

La pratica degli esercizi pelvici aiuta uomini e donne a combattere le difficoltà nei rapporti sessuali. Il muscolo pubococcigeo, quello principalmente interessato dagli esercizi, ha diverse funzioni, tra cui la stimolazione sessuale. Riuscire a controllare la contrazione dei muscoli durante il rapporto permette di arrivare all’orgasmo e prolungarlo.
La ginnastica pelvica aiuta la coppia a riscoprire il piacere perché:

  • allenta la tensione di altri muscoli, come gli addominali, durante il rapporto;
  • aumenta il flusso di sangue e la sensibilità nella zona del perineo.

Eseguire gli esercizi di Kegel serve anche a combattere i disturbi che ostacolano il piacere e sono spesso causa di imbarazzo. Tra questi, la secchezza vaginale e la difficoltà nel raggiungere l’orgasmo sono le principali cause del calo della libido nella donna e i problemi più comuni riguardanti la sessualità in menopausa.

Il sesso può essere un argomento difficile da affrontare anche con il proprio partner. Ma per dare una svolta al rapporto è necessario che ritrovi la fiducia e il coraggio per affrontare il problema. Gli esercizi di Kegel possono aiutarti a stimolare la produzione di ormoni e la circolazione, favorendo la lubrificazione e desiderio sessuale.

Unendo questa ginnastica a un’alimentazione sana e alla corretta idratazione vedrai con i tuoi occhi il cambiamento del tuo corpo. Una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico possono darti la carica per riprendere il controllo della tua vita, anche in un momento di difficoltà con il tuo partner.

Un modo per iniziare la riscoperta del sesso può essere condividere questi esercizi con il tuo partner, così da raggiungere insieme una maggiore consapevolezza del corpo e della vostra libido.

Gli esercizi di Kegel in menopausa

In un periodo delicato come della menopausa, gli esercizi di Kegel ti vengono in aiuto. Imparare a contrarre i muscoli pelvici ti aiuta a contrastare i sintomi della menopausa, a prevenire la menopausa precoce e a combattere le cause di disturbi come incontinenza urinaria e prolasso.

L’esercizio base prevede la contrazione dei muscoli del pavimento pelvico, come per trattenere l’urina, e il mantenimento della posizione per 10 secondi. Ti basta dedicare alcuni minuti al giorno a questa ginnastica per allenare e migliorare il tono muscolare. Col tempo, impara a controllare la contrazione ed esercitati a fare una serie contrazioni progressive

Nell’arco della giornata, prova a fare questi movimenti più volte, cambiando posizione: seduta, sdraiata, oppure in piedi. Per eseguire correttamente la ginnastica segui questi consigli:

  • non sforzarti troppo, mantieni la contrazione per pochi secondi;
  • non contrarre altri muscoli, come quelli di gambe e glutei.

Nei mesi che precedono e seguono l’ultimo ciclo mestruale, eseguire gli esercizi di Kegel con costanza favorisce la prevenzione dei sintomi e il controllo dell’equilibrio emotivo. La maggior parte delle donne vede i primi benefici dopo alcune settimane, ma l’obiettivo principale è far diventare questo allenamento un’abitudine negli anni.

In questo modo riuscirai ad affrontare al meglio il cambiamento che avviene in menopausa. Questo è un momento di svolta nella vita di una donna, e può essere l’occasione per prenderti cura del tuo benessere psicofisico.

POST CORRELATI

Yoga ormonale: tutto quello che c’è da sapere

Yoga ormonale: tutto quello che c’è da sapere

Yoga ormonale: tutto quello che c'è da saperePrima e durante la menopausa tutte le donne vanno incontro a problemi dovuti a squilibri nei livelli ormonali. Lo yoga ormonale può aiutarti a iniziare la tua remise en forme.  Che cos’è lo yoga ormonale Come si pratica lo...

leggi tutto
Face Yoga: tutto quello che c’è da sapere

Face Yoga: tutto quello che c’è da sapere

Face Yoga: tutto quello che c'è da sapere Si sente spesso parlare del segreto per mantenere la pelle del viso elastica e luminosa. Non è la chirurgia estetica, ma il Face Yoga. Un allenamento per i muscoli del viso che permette di combattere le rughe in modo naturale...

leggi tutto

Pin It on Pinterest