Tutti i vantaggi dello yoga in menopausa

Sai che lo yoga può aiutarti ad alleviare i sintomi della menopausa e ad affrontare meglio questo momento di cambiamento? Scopri tutti i suoi benefici in questo articolo.

Con l’arrivo della menopausa e con le varie alterazioni che caratterizzano questo momento particolare di cambiamenti – dall’insonnia alle vampate di calore, dagli sbalzi d’umore allo stress – capita di sentirsi più stanche e con meno voglia di reagire e di fare.

Cambiare prospettiva e iniziare a prendersi cura di se stesse, accettando e imparando a convivere con i nuovi equilibri del proprio fisico e del proprio cervello, è il primo passo per affrontare nel modo giusto questa nuova fase della vita.

Scegliere uno stile di vita sano, curare l’alimentazione e fare attività fisica e sport sono alla base di un programma studiato per ritrovare te stessa.

Ma c’è un altro rimedio che ti può essere di grande aiuto in questo percorso per combattere i malesseri della menopausa: è lo yoga!

Yoga e menopausa: un binomio perfetto

Lo yoga in menopausa è un vero e proprio toccasana perché ti aiuta non solo a godere di effetti benefici che influiscono positivamente sulla tua salute, ma anche perché rende più bello quella fase di scoperta e accettazione di te stessa che è alla base della tua rinascita.

In passato e secondo la visione occidentale, la menopausa era considerata una minaccia in quanto veniva associata alla fine del periodo fertile della donna.

Nella filosofia e nella psicologia orientale di chi pratica yoga, invece, la menopausa è sinonimo di arricchimento. Essa viene concepita come un momento di crescita, di esperienza e di cambiamento positivo che si traduce in una nuova occasione per riscoprire il proprio corpo a 50 anni.

Il metodo Be Perfect

Ecco perché yoga e menopausa rappresentano un binomio perfetto per le donne in menopausa (e non solo). Puoi scoprire da sola perché, tra l’altro, è un toccasana per lo stress (che va ad agire negativamente sulla menopausa).

Gli esercizi di yoga sono utili al benessere in quanto:

  • rafforzano la tua autostima e la fiducia in te stessa,
  • ti permettono di avere un corpo più rilassato alleviando le vampate di calore e riducendo ansia e nervosismo,
  • ti aiutano a dormire meglio,
  • tonificano i muscoli,
  • ti permettono di avere un rapporto migliore con il tuo fisico, aiutandoti anche a perdere peso.

Le posizioni di yoga sono chiamate “asana” e alcune di queste sono particolarmente indicate per combattere i disturbi tipici della menopausa.

Tutte quelle posizioni che si basano sull’allungamento dei muscoli e sulla meditazione sono utili per attenuare la stanchezza, la rigidità dei muscoli e quindi per alleviare la tensione e il nervosismo.

Per purificare la mente e tonificare il corpo, è importante eseguire il “saluto al sole” con la ripetizione dei suoi 12 mantra. Questa aiuta anche a imparare le corrette pratiche di meditazione, da eseguire con un respiro molto lento e profondo per rilassare tutti i muscoli e gli organi interni, fino all’utero.

Vantaggi dello yoga

Praticare lo yoga permette di godere di numerosi benefici a livello sia fisico che mentale ed emotivo. Un aiuto importante sia per chi deve affrontare un momento delicato come quello dell’inizio della menopausa, ma anche per tutti coloro che vogliono tenersi in forma e curare il proprio benessere.

Un miglioramento della qualità del sonno, un rafforzamento dei muscoli e un corpo più tonico e flessibile sono solo alcuni dei vantaggi di cui è possibile godere grazie allo yoga.

Ecco quali sono uno per uno tutti gli effetti benefici sulla salute che si possono ottenere praticando questa splendida disciplina.

  • Migliora la flessibilità e la postura

Tra i primi vantaggi più evidenti sin dalle prime sessioni di yoga, si ha l’aumento della flessibilità e della massa muscolare. Praticare esercizi di yoga in modo costante e regolare, infatti, può aiutare a migliorare il tono dei muscoli, rendendoli più tonici e flessibili. Di conseguenza, si riduce il mal di schiena e impari ad adottare una postura corretta che ti permette anche di dormire meglio nel corso del tempo.

  • Migliora l’equilibrio

Alla base delle principali posizioni dello yoga c’è il concetto dell’allineamento del corpo. Ripetere con regolarità questa tipologia di asana (posizione) ti aiuta a migliorare la stabilità di spalle e busto, aumentando la capacità di rimanere in equilibrio. Tale vantaggio diventa un aiuto importante soprattutto per le persone più in là con l’età, in quanto riduce il rischio di caduta.

  • Combatte ansia e depressione

Le tecniche di respirazione (pranayama) praticate durante le sedute di yoga hanno notevoli benefici sul rilassamento generale di corpo e mente, riuscendo a sconfiggere i principali sintomi di ansia e depressione lieve.
A confermare tali vantaggi sono diversi studi scientifici. In particolare, una ricerca dell’Università della Pennsylvania ha dimostrato che le tecniche di respirazione controllata aumentano il livello di serotonina, riducendo il livello del cortisolo, responsabile dello stress.

  • Migliora la densità ossea

Con una pratica regolare e costante delle principali tecniche di yoga è possibile aumentare la massa ossea, riducendo e alleviando i sintomi dell’osteoporosi.
Bastano 10 minuti al giorno per ottenere questi benefici praticando ad esempio alcune posizioni specifiche.

  • Rende più felici e migliora la sessualità

Lo yoga fa bene al corpo e alla mente. Diversi studi hanno dimostrato che praticare yoga e gli esercizi di respirazione diminuiscono l’attività del sistema nervoso simpatico. In particolare, la respirazione aiuta ad abbassare il rilascio di adrenalina, aiutando a sentirsi più rilassati e contenti.
Questo permette di migliorare il rapporto con il proprio corpo, aiutando ad accettare il cambiamento provocato dalla menopausa, e portando benefici anche nel rapporto con il corpo degli altri. Lo yoga, infatti, aumenta il desiderio e migliora la sessualità sia per gli uomini che per le donne.


Daniele Tarozzi