Non riesco a dimagrire in menopausa! La guida per restare motivata e raggiungere l’obiettivo

La menopausa porta con sé un inevitabile aumento di peso. Ecco una piccola guida per non perdere fiducia e riuscire a dimagrire.

Non riesco a dimagrire in menopausa: piccola guida per non demordere

Il tuo obiettivo è dimagrire ma hai l’impressione di non riuscirci? Non ti scoraggiare! Certo, perdere peso in menopausa può sembrare più difficile ma non è impossibile. L’importante è non avere fretta e non cercare di seguire regimi alimentari troppo restrittivi per ottenere un dimagrimento veloce, perché potrebbero risultare dannosi.

In questa piccola guida, troverai alcuni utili consigli che ti aiuteranno ad attuare la tua remise en forme e a non perdere la motivazione.

Per prima cosa, fai un’analisi onesta del tuo stile di vita. Come? Ad esempio, provando a rispondere a domande come queste:

  • quanto pesi?
  • segui un’alimentazione sana?
  • fai attività fisica?
  • sei ansiosa o stressata?

Prima di attuare dei cambiamenti, infatti, è importante che tu sappia che tu per prima hai la responsabilità di prenderti cura di te stessa e di garantire il tuo benessere, e non puoi riuscire a perdere peso nel modo giusto se non sei obiettiva e non accetti che ci siano delle cose da modificare. Attenzione anche a non pretendere di ottenere risultati troppo velocemente: una perdita di peso drastica può essere dannosa. Ci vogliono gradualità, regolarità e costanza per ottenere dei risultati.

Una volta che avrai compreso quali sono gli aspetti da modificare, potrai iniziare a lavorare su te stessa, tenendo a mente questi consigli:

  • dimagrire in menopausa può anche essere rischioso, perciò non bisogna seguire diete improvvisate. È comunque importante ridurre l’apporto calorico, adattandolo alle nuove esigenze del proprio fisico;
  • non esiste una dieta standard per le donne in menopausa. Ognuna ha bisogno di seguire un regime personalizzato, che tenga conto delle caratteristiche specifiche di chi lo segue;
  • è importante associare alla dieta una moderata attività fisica, che comprenda i giusti esercizi di fitness, per mantenere il peso ideale in menopausa, evitare che i muscoli diventino ipotrofici e mantenere il giusto equilibrio tra massa magra e massa grassa;
  • bevi tanta acqua, almeno 2 litri al giorno, per ottimizzare l’idratazione profonda e combattere la ritenzione idrica;
  • non eliminare nessun gruppo di nutrienti dalla tua dieta, ma, se necessario, modifica la quantità che ne assumi;
  • fai 5 pasti al giorno. Oltre ai 3 pasti principali (colazione, pranzo e cena), fai uno spuntino al mattino e 1 al pomeriggio, mangiando 1 frutto, 1 yogurt magro o, comunque, preferendo alimenti poco calorici e poveri di grassi;
  • non eliminare i carboidrati dalla tua dieta, ma sostituisci i prodotti a base di cereali raffinati (come pane e pasta) con cibi integrali, che sono più salutari;
  • riduci l’apporto di grassi animali nella tua dieta, senza eliminare la carne, preferendo quelli vegetali (ad esempio, sostituisci il burro con l’olio extra vergine di oliva);
  • riduci il consumo di alcolici, caffè e bevande zuccherate;
  • mangia frutta e verdura tutti i giorni (almeno 2 porzioni al giorno);
  • inserisci nella tua dieta 2 porzioni di pesce a settimana. In particolare pesce azzurro (ricco di Omega 3) e salmone, che contiene la vitamina D;
  • non esagerare con il consumo di dolci;
  • è importante bere almeno 1 bicchiere di latte al giorno e consumare latticini, per non far mancare al tuo organismo la quantità di calcio di cui hanno bisogno le tue ossa. Se la quantità di calcio assunta è comunque insufficiente, potresti dover assumere degli integratori (parlandone prima con il medico);
  • assicurati di assumere sempre sufficiente vitamina D, trascorrendo molte ore all’aria aperta nei mesi più caldi e mangiando gli alimenti che la contengono.

Il metodo Be Perfect

Vedrai che seguendo il giusto regime alimentare e il tuo percorso di allenamento personalizzato, riuscirai a raggiungere la forma fisica ottimale per stare bene con te stessa e mantenerti in salute.

 Perché non riesco a dimagrire?

Con il sopraggiungere della menopausa o nel periodo della premenopausa, i livelli degli ormoni calano, il loro effetto protettivo viene meno e diventa più facile accumulare chili in eccesso.

Tuttavia, la modificazione dei flussi ormonali non è l’unico ostacolo che si pone davanti alle donne che vogliono rimettersi in forma. Ci sono diversi fattori che, messi tutti insieme, rendono difficile a chi è entrata in menopausa trovare o recuperare la sua forma ideale (che potrebbe non essere più quella del periodo precedente alla menopausa).

Durante la fase della menopausa, non solo può essere più difficile perdere peso, ma è anche complicato evitare di ingrassare.

Perché è così difficile dimagrire in menopausa e mantenere un peso ideale? Le cause principali sono sostanzialmente tre:

  • rallentamento del metabolismo basale, che favorisce l’accumulo di grasso su fianchi, cosce e pancia;
  • alterazioni ormonali (calo di estrogeni e progesterone);
  • aumento dei livelli di cortisolo (ormone dello stress), causato dallo stress, dagli stati ansiosi e dalla depressione, che favorisce l’accumulo di grasso addominale.

Il metabolismo basale è rappresentato dalla quantità di calorie che il nostro corpo consuma quando è a riposo. Il fisiologico rallentamento delle funzioni vitali che sopraggiunge con l’arrivo della menopausa e l’avanzare dell’età, porta il corpo a consumare meno calorie. Se continui a mangiare come prima della menopausa, perciò, potresti mettere su peso senza sapere perché.

Inoltre, dopo una certa età, la massa muscolare inizia a diminuire e i muscoli tendono a diventare ipotrofici. Se non pratichi nessuno sport, il tuo corpo diventerà sempre meno tonico e il tuo peso tenderà ad aumentare.

Tra le altre cause della difficoltà a dimagrire, o dell’eccesso di peso in menopausaci possono essere:

  • rallentamento dell’attività della tiroide;
  • stili di vita sregolati;
  • alimentazione poco sana;
  • sedentarietà;
  • insonnia, ansia e depressione.

Per questo, è importante adattare le abitudini e lo stile di vita alle nuove esigenze del proprio corpo, che attraversa un momento di fragilità, cercando di tenere sotto controllo il peso corporeo.

Daniele Tarozzi

POST CORRELATI

[Voti: 1   Media: 5/5]

Pin It on Pinterest