Alimentazione in menopausa precoce: tutti i cibi da preferire

La menopausa precoce è una condizione delicata, che richiede attenzione nell’alimentazione. Quali sono i cibi da preferire e le ricette più sfiziose per prepararli? Ecco tutti i consigli.

I cibi da preferire in menopausa precoce

La differenza più importante tra la menopausa precoce e quella comune sta nell’aspetto psicologico, naturalmente. Per una donna giovane, e in alcuni casi molto giovane, una menopausa precoce è un’esperienza inattesa, un cambiamento molto anticipato.

Ciò può portare con sé stupore, sorpresa, e impreparazione di fronte all’evento e all’intero periodo.

I cibi da preferire in menopausa precoce coincidono in buona parte con quelli raccomandati per la menopausa normale. A seconda delle specifiche circostanze e dei bisogni di ogni donna, è possibile puntare maggiormente su determinati alimenti.In occasione di una menopausa precoce, è importante modificare e adattare le tue abitudini alimentari fin dalle prime avvisaglie del fenomeno.

È bene introdurre gradualmente i nuovi cibi e i nuovi ritmi nella propria dieta: la fretta è sempre una cattiva consigliera, specie quando si parla del tuo corpo.

Se assieme alla menopausa si manifesta anche la normale tendenza all’aumento del peso, ricorda che grazie a un’alimentazione sana e calibrata nei dettagli potrai recuperare la tua forma perfetta. Devi solo conoscere quali sono i cibi più giusti per te.

Potresti, innanzitutto, preferire i cereali integrali, e i loro derivati, rispetto a quelli non integrali. Questo vuol dire inserire nella tua dieta pane e pasta integrali, farro, segale e simili. I cereali integrali sono infatti molto efficaci per il benessere e il buon funzionamento del tuo metabolismo, rispetto ad altri prodotti più raffinati.

La carne che scegli dovrebbe essere più magra: dovresti evitare, se possibile, i tagli più grassi dell’animale o prodotti come gli insaccati, e per assumere le proteine prediligi il vitello, le carni bianche e il pesce magro. Sostituisci anche il grasso animale (burro, strutto) con olio extravergine di oliva, ricco di omega 3.

Ricorda sempre di aumentare il consumo di frutta e di verdure, soprattutto quelle a foglia verde (bietole, spinaci) e i legumi secchi (come la soia, ricca di sostanze ad azione simil-estrogenica). Contengono moltissimi nutrienti, sostanze antiossidanti utili a ridurre le vampate di calore, e soprattutto fibre, fondamentali per favorire la regolarità intestinale, aiutare la digestione e ridurre la sensazione di gonfiore.

Non trascurare poi gli alimenti ricchi di calcio e vitamina D, essenziali per rinforzare le ossa in menopausa. Prediligi soprattutto il latte parzialmente scremato e lo yogurt magro; tra i formaggi sono meglio quelli freschi (ricotta, crescenza, stracchino), più magri e digeribili.

Un consiglio importante riguarda il rapporto con il sale, lo zucchero, il caffè, i dolci e gli alcolici: non sono vietati, ma andrebbero fortemente ridotti, a causa dei loro effetti sull’organismo in menopausa.

E non dimenticare di tenere sotto controllo l’idratazione e bere sempre molta acqua, per depurare l’organismo e avere una pelle più tonica.

Il metodo Be Perfect

Se stai andando incontro a una menopausa precoce, però, non ti devi preoccupare: puoi scoprire subito quali sono i modi migliori per preparare la mente a questa nuova fase della tua vita, accettando i cambiamenti e facendone un punto di forza per un nuovo stile di vita! Scopri l’app!

Ricette sfiziose per i cibi da consumare in menopausa precoce

Se ti stai chiedendo come riuscire a consumare tutti gli alimenti consigliati, non temere: la tua risposta sta in queste ottime ricette, pensate proprio per attenuare e contenere i sintomi della menopausa precoce, mantenere la salute dell’organismo e farti tornare in piena forma.

 

1. Insalate miste e piatti unici

Le insalate sono un’ottima idea per consumare le verdure in modo sempre nuovo e salutare. Puoi preparare qualcosa di semplice, come un’insalatina di germogli di soia condita con limone e olio extravergine d’oliva, oppure una ricetta più elaborata.

Per esempio, un’insalatina di spinaci lessati (200 g) con 50 g di yogurt bianco magro, un po’ di aceto, olio, qualche fettina di mela tagliata sottile e un paio di noci. Oppure, un’insalata mista classica con lattuga, rucola, radicchio, pomodorini, finocchio e germogli di soia.

E ricorda che un’insalata mista si trasforma facilmente in un piatto unico, da mangiare freddo. Magari, un’insalata di pollo: unisci lattuga, petto di pollo grigliato tagliato in straccetti, un po’ di yogurt magro, qualche fettina di mela e un paio di noci.

 

2. Orecchiette integrali con sugo di broccoli

Per un primo piatto buono e salutare, prepara circa 200 g di broccoli lessandoli al vapore e poi saltandoli in padella con pochissimo olio, sale e mezzo spicchio d’aglio. Frullane metà e mettili in padella insieme a quelli non frullati. Nel frattempo lessa 70-80 g di orecchiette integrali (scolandole al dente). Condisci la pasta con il sugo di broccoli.

 

3. Filetto di salmone aromatico al cartoccio

Goditi il sapore e le proprietà salutari del salmone, cucinato in una maniera facile e salutare. Basta chiudere nella carta d’alluminio un filetto di salmone (100-150 g), condirlo con un filo d’olio, sale, prezzemolo e le spezie miste che preferisci (per esempio, timo e aneto, ottimi in menopausa).

Daniele Tarozzi

[Voti: 0   Media: 0/5]

Pin It on Pinterest