Pilates e menopausa: ecco perché fa bene alle donne

Il pilates è un tipo di ginnastica dolce che permette di mantenersi in forma senza fare sforzi eccessivi. Consigliatissimo alle donne in menopausa, ecco perché.

Pilates e menopausa: il supporto di cui hai bisogno

Prima o poi, per ogni donna arriva il momento della menopausa e dei cambiamenti a cui va incontro il suo corpo.

Per affrontarli con meno fatica, è importante modificare le proprie abitudini e il proprio stile di vita, puntando ad un regime alimentare più sano, a ottimizzare l’idratazione profonda e a praticare una moderata attività fisica, che consenta di sentirsi meno gonfia e più tonica.

Il pilates è uno degli sport più indicati per le donne in menopausa, perché si tratta di un’attività sportiva a basso impatto, che non affatica eccessivamente il corpo ed è quindi adatta ad essere praticata a qualsiasi età.

Molte persone, infatti, tendono a pensare che servano lunghe ed estenuanti sessioni di allenamento per mantenersi in forma in questa delicata fase della vita, ma non c’è niente di più sbagliato. Molti studi hanno evidenziato che, per mantenersi in salute durante la menopausa, è più salutare praticare un’attività fisica moderata.

È importante seguire un programma che preveda allenamenti costanti ma moderati, perché allenamenti troppo intensi e sfiancanti producono un effetto contrario a quello desiderato.

Il metodo Be Perfect

Come abbiamo visto, il pilates è uno dei migliori metodi per ottenere grandi benefici, specialmente se le sessioni di allenamento vengono inserite in un programma personalizzato, studiato su misura per una donna in menopausa che vuole affrontare questo periodo al meglio.

Benefici del pilates

benefici del pilates per le donne in menopausa sono moltissimi:

  • il basso impatto degli esercizi di pilates sul corpo riduce il rischio di avvertire vampate di calore e di veder aumentare la sudorazione;
  • grazie al controllo della respirazione, puoi allentare la tensione, ridurre lo stress,aumentare il senso di rilassamento e combattere l’insonnia;
  • lo sfruttamento della forza muscolare messo in atto con gli esercizi del pilates stimola la produzione di collagene e favorisce l’aumento della densità ossea;
  • rinforza il pavimento pelvico e aiuta a prevenire le infezioni che interessano il tratto uro – genitale;
  • aiuta a migliorare la postura e il rapporto tra massa grassa e massa magra, così da contenere l’aumento di peso e a rassodare gli addominali;
  • scioglie la tensione muscolare nelle spalle e nel collo;
  • il controllo esercitato sui movimenti e la concentrazione che si impiega durante gli esercizi ti aiutano a maturare una maggiore consapevolezza del tuo corpo e ad accettare meglio i cambiamenti del fisico.

Il metodo Be Perfect

Il pilates, così come l’attività fisica, rappresenta uno dei pilastri fondamentali per riprendere in mano la tua vita una volta per tutte. Vuoi scoprire tutto quello che c’è da sapere sui benefici del pilates e non solo? Guarda il video gratuito!

Con il pilates i muscoli ringraziano

Il pilates è un’attività che si concentra sulla forza muscolare, mettendo in funzione sia la muscolatura esterna, sia quella più profonda, senza affaticare eccessivamente il fisico.

Chi lo pratica, quindi, avrà muscoli più allungati e tonici perché questo tipo di ginnastica interviene principalmente su:

  • muscoli agonisti, che sono i muscoli responsabili del movimento;
  • muscoli tonico – posturali, sono quei muscoli che si trovano più in profondità.

Grazie al lavoro mirato svolto sui muscoli agonisti dagli esercizi di pilates, questi si allungano e diventano più tonici, elastici e resistenti alle sollecitazioni.

Il lavoro svolto sui muscoli tonico – posturali, invece, ti aiuta a:

  • ottenere o recuperare una buona postura;
  • migliorare il senso dell’equilibrio;
  • ottenere sollievo dai piccoli e grandi dolori muscolari che avverti quotidianamente;
  • eliminare le rigidità ed avere muscoli e articolazioni più flessibili e, quindi, meno soggetti ad essere colpiti da infortuni.

Cosa insegna il pilates?

Questa disciplina si basa su sei principi stilati da Joseph Pilates, che la inventò ormai quasi cento anni fa:

  • respirazione: deve essere perfettamente coordinata con i movimenti del corpo;
  • concentrazione: serve per avere piena consapevolezza del proprio corpo e della propria postura;
  • controllo: chi pratica pilates impara ad avere il pieno controllo dei suoi movimenti che, con l’allenamento e la costanza, diventano sempre più fluidi ed aggraziati;
  • baricentro: è il punto centrale di tutti gli esercizi, che comprende la zona pelvico – lombare, i muscoli e le articolazioni;
  • fluidità: i movimenti devono essere eseguiti in maniera lenta e fluida;
  • precisione: è importante che ogni esercizio venga eseguito lentamente e con precisione.

Quali sono gli esercizi che non dovrebbero mai mancare nelle sessioni di allenamento per le donne in menopausa?

  • esercizi di respirazione;
  • esercizi di base (o pre – pilates);
  • esercizi per il pavimento pelvico;
  • esercizi di equilibrio;
  • esercizi in posizione eretta;
  • esercizi per i piedi.

Il metodo Be Perfect

Seguendo il metodo Be Perfect imparerai i modi più efficaci per tornare in forma senza mai esagerare con esercizi massacranti e controproducenti. Scopri di più guardando il video corso gratuito!

I miei consigli

Vuoi iniziare a praticare pilates per mantenerti in forma e ridurre i disagi legati alla menopausa? Ecco alcuni consigli che possono servirti a partire con il piede giusto.

Scegli un abbigliamento comodo. Viste la concentrazione e la precisione richieste, scegli un abbigliamento comodo, che ti faccia sentire a tuo agio.

Sii costante nel praticare gli esercizi. Anche per questo è importante avere un programma da seguire. Non serve impegnarsi in lunghe ed estenuanti sessioni di allenamento, ma avere costanza ed eseguire gli esercizi con regolarità.

Non fissare obiettivi inarrivabili. Se pretendi troppo dalle tue sessioni di allenamento, rischi di andare incontro a una delusione e perdere fiducia in te stessa e nelle tue capacità.

Abbi pazienza. I risultati non arrivano immediatamente, ma lavora in maniera regolare e costante e, a poco a poco inizierai ad ottenere dei cambiamenti che ti lasceranno soddisfatta.

Mantieniti sempre idratata, bevendo molto sia prima che dopo l’allenamento. In menopausa è ancora più importante mantenere il proprio corpo ben idratato, specialmente quando si pratica attività fisica.

Daniele Tarozzi

POST CORRELATI

Menopausa e stress: 5 consigli per imparare a gestirlo

Menopausa e stress: 5 consigli per imparare a gestirlo

Menopausa e stress: 5 consigli per imparare a gestirloDurante la menopausa è normale sentirsi stressate e stanche. Ma esistono alcuni trucchi per gestire e ridurre lo stress (anche grazie all’alimentazione): ecco quali sono! 5 consigli per gestire lo stress durante il...

leggi tutto
Lo stress può influenzare la menopausa? Cosa sapere

Lo stress può influenzare la menopausa? Cosa sapere

Lo stress può influenzare la menopausa? Cosa sapereLo stress in menopausa può essere un’arma a doppio taglio. Ecco cosa conoscere per affrontare questo momento nel modo migliore ed evitare lo stress. Perché stress e menopausa sono spesso associati Lo stress influenza...

leggi tutto
Cosa fa sparire lo stress nervoso in menopausa?

Cosa fa sparire lo stress nervoso in menopausa?

Cosa fa sparire lo stress nervoso in menopausa?Liberarsi dallo stress in menopausa è possibile. Basta seguire alcune buone abitudini e uno stile di vita sano. Scopri come fare! Liberati dalla convivenza con lo stress Combattere lo stress con un regime alimentare...

leggi tutto
[Voti: 0   Media: 0/5]

Pin It on Pinterest