Come rimettersi in forma a 50 anni: le cose che devi assolutamente sapere

Pensi che tornare in forma a 50 anni sia solo un sogno? Niente di più sbagliato! Scopri gli errori da evitare e qualche consiglio da seguire per tornare in linea, anche a 50 anni.

Rimettersi in forma a 50 anni è possibile?

Se ti stai chiedendo se è possibile rimettersi in forma a 50 anni, la risposta è: Sì!

Tornare in forma a 50 anni non solo è possibile, ma è anche uno dei migliori consigli da seguire se vuoi dare una scossa positiva a questa fase di vita estremamente ricca di cambiamenti e di nuovi equilibri.

Con l’arrivo dei fatidici 50 anni, infatti, il corpo, la forma fisica e la bellezza di una donna vengono messi alla prova da numerosi fattori, primo fra tutti la menopausa.

Questo periodo della vita per molte donne può diventare molto problematico a causa dei forti cambiamenti ormonali che possono portare stanchezza, vampate di calore, fastidi intimi, ma anche ulteriori fonti di stress che possono dipendere dalla mancanza di corrette informazioni e dei giusti stimoli.

Mai come in questo periodo, infatti, è fondamentale iniziare a percorrere nuove strade che devono coinvolgere ogni aspetto del tuo stile di vita: dalle diete al fitness.

Con la menopausa, il metabolismo del tuo organismo rallenta ed è per questo motivo che potresti veder apparire su pancia, braccia e fianchi quell’accumulo di grasso che prima non c’era.

Ma niente paura. Rimettersi in forma, come ti accennavo prima, è fattibile ed è anche importante che tu lo faccia il prima possibile, al fine di iniziare a creare una nuova abitudine che diventerà fondamentale per ritrovare non solo il tuo peso forma ideale, ma anche per scoprire una nuova te stessa!

Cosa fare per rimettersi in forma a 50 anni

Se non sai qual è il modo migliore per rimetterti in forma e restare in salute, e pensi che basti soltanto andare in palestra ad allenarsi, fermati subito.

Il primo passo verso questo percorso di benessere devi compierlo nella tua testa.

Non serve farsi prendere dal panico o stravolgere totalmente le tue abitudini quotidiane per tornare in forma a questa età, ma è fondamentale agire con metodo, studiando la strategia da seguire per mantenere alta la motivazione. Vediamo quindi le 5 cose che devi tenere a mente per rimetterti in forma a 50 anni:

  1. Ciò che conta innanzitutto è fissare bene in mente il tuo obiettivo, che dovrà essere molto chiaro e realizzabile. Vuoi perdere peso? Vuoi dimagrire pancia e fianchi? O eliminare quel grasso in eccesso da sotto le braccia? Bene, inizia da qua. Ti potrà essere utile anche scrivere da qualche parte quali sono i tuoi obiettivi e le motivazioni che ti spingono a raggiungerli: in questo modo potrai tornare a leggere tutte le volte che vuoi e ti sarà di grande aiuto nei momenti di sconforto.
  2. Ricordati inoltre di non strafare. Non servono allenamenti estenuanti o rinchiudersi in palestra fino a sera. Dimentica le lunghe sessioni di workout e opta invece per regolari ed equilibrate attività, come lo yoga e la ginnastica dolce, oppure sport come il nuoto, che non sottopongono le articolazioni a sforzi eccessivi
  3. Serve tanta forza di volontà e tanta costanza nel rispettare l’appuntamento con il tuo allenamento. Organizzati al meglio quindi in base ai tuoi impegni con il lavoro, la casa e la famiglia. Che sia di mattina o di sera, non dimenticare di ritagliare del tempo da dedicare all’attività fisica: basta un’ora di esercizio fisico per due o tre volte alla settimana.
  4. Tenersi in movimento può voler dire anche preferire fare le scale a piedi piuttosto che prendere l’ascensore, camminare o utilizzare la bicicletta per andare a lavoro. Oppure puoi optare per una corsa all’aria aperta ed eseguire alcuni esercizi aerobici con i pesi, per aumentare la massa muscolare e rafforzare i muscoli della schiena, delle gambe e gli addominali.
  5. Fatti accompagnare dalla musica: una colonna sonora allegra e ritmata è essenziale per trovare energia e motivazione.

Il metodo Be Perfect

Se non hai tempo per iscriverti in palestra, potrai anche fare attività fisica a casa seguendo un programma ben studiato e creato appositamente sulle tue esigenze per la remise en forme delle donne in menopausa. Potrai valutare e tenere d’occhio i tuoi risultati, anche con pochi minuti di allenamento al giorno.

Cosa non fare se vuoi restare in forma

Il benessere fisico passa anche da una dieta equilibrata. Il primo errore da non fare è quello di sottovalutare i benefici che apporterebbe alla tua vita un metodo basato sul cambiamento delle piccole abitudini quotidiane, a partire da quello che si mette in tavola. Il cibo è l’energia di cui il nostro corpo ha bisogno per funzionare in modo ottimale. Spesso però potresti avere difficoltà nell’ascoltare i veri bisogni del tuo corpo e rischiare di scambiare lo stress o la stanchezza per fame, rifugiandoti nel cibo quando invece sei alla ricerca di relax.

Questo non significa dover ricorrere a una dieta drastica che, anzi, potrebbe risultare controproducente, ma piuttosto migliorare il proprio approccio al cibo attraverso cambiamenti piccoli ma significativi:

  • No al digiuno o al salto di alcuni pasti: saltare un pranzo o la colazione non ti aiuterà a perdere peso più velocemente. Al contrario, questa cattiva abitudine rallenta progressivamente il metabolismo e ti impedisce di bruciare le calorie.
  • Fai 5 pasti: tre principali e due spuntini salutari. La colazione deve essere abbondante e completa di ogni nutriente, dai carboidrati, ai grassi finanche alle proteine. La cena invece dovrebbe essere più leggera rispetto al pranzo, in quanto l’organismo, durante il sonno, difficilmente consumerà le calorie accumulate.
  • Rifugiarsi nelle merendine dolci lontano dai pasti regolari è un altro errore che ti porterà sempre più distante dal tuo peso forma. Lasciate perdere i cibi ricchi di grassi e zuccheri, come merendine industriali o cioccolato dolce. Sì invece al consumo di alimenti ricchi di vitamine e di proteine magre, come la frutta e la verdura. Opta per degli spuntini salutari: prova lo yogurt con il miele e la frutta secca, oppure un frullato di frutta di stagione.
  • Evita il sale e prova a sostituirlo, almeno in parte, con delle spezie, è una questione di abitudine, vedrai! Sperimenta con lo zenzero, la paprika e prova ricette etniche. Rimettersi in forma può essere anche divertente in cucina!
  • Limita le porzioni e cerca di sostituire la pasta, il riso e il pane bianco con le loro versioni integrali. Preferisci, quando possibile, le proteine vegetali, provenienti dai legumi, a quelle animali.
  • Bevi molta acqua! L’idratazione è fondamentale per regolare le funzioni del tuo organismo, soprattutto in menopausa. Cerca di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno. Aiutati a raggiungere l’obiettivo preparando delle tisane o un buon tè freddo (senza zucchero) in estate.

Ecco quindi cosa non fare se vuoi restare in forma a questa età.

Il primo errore da evitare è quello di diventare pigri. La pigrizia e l’eccessivo rilassamento può influenzare negativamente tutti i tuoi comportamenti.

Accade così che ti ritroverai ad utilizzare l’automobile anche per piccoli spostamenti e salterai sempre più spesso il tuo appuntamento con l’attività fisica. È un inciampo assolutamente da evitare. Ma come? Ripensando alle motivazioni profonde che ti hanno portato a decidere di adottare uno stile di vita diverso.

Un’altra cosa da non fare consiste nel pesarsi continuamente. Evitare di cadere nell’incubo della bilancia ti aiuterà a proseguire nel tuo percorso con serenità, senza stress e ansie da prestazione. Va bene pesarsi periodicamente, ma senza cadere nell’ossessione.

Un ultimo consiglio che mi sento di darti riguarda il ciclo del sonno. Fare le ore piccole comporta reali conseguenze negative sul mantenimento della forma. Un buon riposo è essenziale per mantenere alta l’energia e la motivazione. Dormire poco e in maniera frammentata provoca un aumento del senso di fame. Di conseguenza sarai invogliata a mangiare di più o a cedere a un poco salutare spuntino notturno.

Daniele Tarozzi

[Voti: 0   Media: 0/5]

Pin It on Pinterest