Perché si suda tanto in menopausa? Tutto sulla sudorazione notturna e improvvisa

La sudorazione e le vampate di calore sono un problema che colpisce la maggioranza delle donne in menopausa. Ecco quali sono le cause, i sintomi e i possibili rimedi.

Cause della sudorazione notturna in menopausa

Da quando sei in menopausa ti sei accorta di un aumento della sudorazione? Non preoccuparti: è un fenomeno del tutto normale dovuto alle fluttuazioni ormonali.

Cercherò di spiegarti in modo semplice quello che accade esattamente al tuo corpo in questa fase delicata della tua vita, del tutto normale e naturale, ma che come sai benissimo ti mette di fronte ad alcuni cambiamenti significativi.

La maggior parte dei sintomi e dei problemi fisici che si verificano nel periodo della menopausa derivano infatti dalla diminuzione degli estrogeni, gli ormoni femminili, e del progesterone. Questo calo porta a uno scombussolamento generale dell’organismo, che risponde in vari modi allo squilibrio.

In particolare, la variazione della quantità di estrogeni induce il tuo corpo a reagire, producendo ormoni di altro tipo che sopperiscano alle funzioni di questi ormoni.

Questo provoca una eccessiva stimolazione dell’ipotalamo, la parte del cervello che deve regolare la tua temperatura corporea fisiologica. Inoltre, la variazione dei livelli ormonali influisce anche sulla serotonina, che ha molte funzioni importanti a livello fisico e psicologico, tra cui anche la sudorazione.

A questo si aggiungono delle anomalie del sistema cardiovascolare. Il regolare flusso sanguigno superficiale, quello più esposto alla parte esterna della tua pelle, subisce delle alterazioni a causa del calo repentino degli estrogeni.

Come ti sarai sicuramente accorta, tutto ciò si verifica soprattutto sulla parte superiore del corpo, in special modo sul collo, sul viso e sul petto.

Quando senti una vampata di calore, insomma, mentre la temperatura corporea resta invariata, quella esterna subisce una variazione repentina di 2° o anche di 3°. Quindi sentirai prima una sensazione di caldo estremo e poi, subito dopo, un senso di freddo intenso.

Come te, in seguito ai mutamenti della menopausa, moltissime donne (circa 3 su 4 oltre i 50 anni di età, ma alcune già a 40 anni) sperimentano vampate di calore e sudorazione notturna e improvvisa.

Un tempo, erroneamente, si riteneva che questi sintomi avessero una causa psicosomatica, ovvero che fossero dovuti soltanto a questioni di stress e di ansia. Oggi, invece, sappiamo che l’elemento psicologico può incidere in alcuni casi, ma non è la causa principale della sudorazione in menopausa.

Il metodo Be Perfect

Come avrai avuto modo di scoprire da sola, la sudorazione notturna è uno dei sintomi più fastidiosi della menopausa. Scopri i trucchi per affrontarla al meglio con Be Perfect!

I sintomi più frequenti della sudorazione eccessiva in menopausa

I sintomi più comuni e frequenti di questo fenomeno durante la menopausa mettono a dura prova sia la mente che il corpo. In particolare sto parlando di:

  • iperidrosi, ossia eccessiva sudorazione;
  • vampate improvvise di calore;
  • disturbi del sonno e insonnia, se i sudori e le vampate si concentrano o si intensificano nelle ore notturne;
  • ansia e stress;
  • irritabilità e sonnolenza, se il sonno notturno è disturbato dagli altri sintomi;
  • sbalzi di pressione;
  • mal di testa;
  • dolore muscolare;
  • palpitazioni.

Sicuramente anche tu avrai provato alcuni di questi sintomi, anche solo in forma attenuata e limitata nel tempo. Le vampate possono avere una durata variabile, da pochi secondi a uno o due minuti e può capitare anche che non si accompagnino a un eccesso di sudorazione. Non è frequente che siano continue, ma spesso si susseguono con una velocità tale da impedirti di concentrarti sui normali compiti di ogni giorno.

L’iperidrosi, comunque, è sicuramente il sintomo più frequente. Quando capita durante la giornata provoca disagio, fastidio e, in alcuni casi, un cattivo odore più accentuato rispetto al sudore normale. Una vampata notturna, invece, rischia di diventare davvero difficile da sopportare, in quanto peggiora notevolmente la tua qualità del sonno.

Tutti questi sintomi, inoltre, sono incontrollabili, e non si limitano alle sensazioni. Alla vampata, infatti, si accompagna una sudorazione visibile e anomala, e un vistoso arrossamento, specie sul volto. Attenzione poi ai segnali meno vistosi ma a volte più difficili da sopportare, come l’emicrania (a carattere continuativo oppure acuto) e le palpitazioni.

So che a volte pensi che non tornerai più a stare bene con te stessa e con il tuo corpo come una volta. Ma so anche che non è così.

Il metodo Be Perfect

Anche se adesso sembra impossibile, vedrai che con i giusti rimedi riuscirai a superare questa fase della tua vita e a tornare al benessere completo, sia mentale che fisico.

I rimedi alla sudorazione notturna e improvvisa

La sudorazione improvvisa, come abbiamo detto, è dovuta principalmente a fattori ormonali.

È possibile agire su dei fattori concomitanti, che coinvolgono tutta la sfera del benessere e spesso hanno un loro ruolo nel problema delle vampate, della sudorazione e di quanto vi si collega. In questo modo, potrai riuscire a convivere con questi sintomi risentendone il meno possibile.

Innanzitutto, dovresti intervenire sull’alimentazione. Inizia ad adottare una dieta sana, senza eccessi di nessun tipo. Ridurre i cibi grassi può essere una buona idea, specie se parallelamente aumenti il consumo di verdura e altri alimenti naturali, detossificanti e ricchi di fibre.

In generale, per una sensazione di freschezza e di benessere, puoi puntare su cibi come frutta, verdura, latte e latticini (che peraltro sono un toccasana durante il periodo della menopausa) ed evitare, invece, piatti piccanti, alcool e prodotti contenenti caffeina, che contribuiscono invece ad aumentare la temperatura del corpo

Tieni bene a mente il ruolo fondamentale dell’acqua. L’idratazione profonda, oltre a far bene alla salute ad ogni età, durante la menopausa è molto importante e aiuta a rinfrescare l’organismo e a reintegrare i liquidi persi con la sudorazione.

A una corretta alimentazione in menopausa va accompagnato uno stile di vita altrettanto sano, attento al benessere e rilassato. Comincia a praticare un’attività fisica leggera, magari insieme a uno sport più completo; oltre a prevenire il classico aumento di peso della menopausa, potrai migliorare così anche il tuo stile di vita e ridurre l’incidenza delle vampate. Il tutto, naturalmente, senza mai esagerare!

Anche lo yoga e le discipline che prevedono un controllo della respirazione sono molto utili a ridurre lo stress prodotto dalle vampate.

Infine, uno dei consigli più banali e sottovalutati: vestiti “a strati”, così da poterti adeguare subito al cambio di temperatura.

Daniele Tarozzi

POST CORRELATI

Esercizi yoga in menopausa: quali sono e i benefici

Esercizi yoga in menopausa: quali sono e i benefici

Esercizi yoga in menopausa: quali sono e i beneficiLo yoga può essere un ottimo rimedio allo stress e all’ansia durante la menopausa. Ecco quali benefici porta e le 7 posizioni consigliate per la menopausa! Lo yoga in menopausa I 7 esercizi utili per il corpo e per...

leggi tutto
[Voti: 0   Media: 0/5]

Pin It on Pinterest