Fare ginnastica mentre si fanno le pulizie? Si può!

Ti sembrerà strano, ma anche fare i lavori di casa aiuta a mantenersi in forma. Ecco quali attività domestiche danno maggiori benefici per la tua forma fisica, soprattutto in menopausa.

Ecco come le attività domestiche aiutano a bruciare calorie

È provato: anche i lavori di casa sono utili per mantenersi in forma, bruciare calorie e raggiungere il proprio benessere fisico. Infatti, anche le più piccole forme di attività fisica, come le pulizie, il lavoro in giardino o la spesa, possono contribuire a tenere la linea.

Attenzione però: le attività domestiche richiedono uno sforzo non paragonabile a quello di un’attività fisica. Spazzare il pavimento o fare il bucato fanno consumare energia, ma non costituiscono un esercizio fisico intenso e completo. Non tutti i muscoli vengono sollecitati adeguatamente, e anche il tempo dedicato allo sforzo non è sufficientemente continuato ed esteso.

Perché la ginnastica possa davvero far dimagrire o mantenere in forma una persona, deve essere innanzitutto mirata allo scopo. Deve richiedere solo le pause necessarie ai fini dell’allenamento, e non le continue interruzioni dei lavori di casa.

Inoltre, deve essere un esercizio completo, che metta sotto sforzo tutto il corpo e tutto l’organismo. Può capitare di sentire aumentare i battiti mentre si pulisce vigorosamente il vetro della finestra, o il piano cottura: tuttavia, non è nulla di paragonabile a 30 minuti di corsa o una sessione di palestra, ripetuti più volte in una settimana e in un mese.

Il metodo Be Perfect

Resta vero che i lavori domestici possono aiutare a fare movimento, e dare una piccola spinta verso un programma complessivo di allenamento, con gli strumenti giusti. Scopri nel video corso gratuito perché è fondamentale tenersi in forma. Soprattutto in menopausa.

I migliori lavori domestici per la tua attività fisica

Quando si è in menopausa capita magari di avere più tempo per i lavori domestici e se ne può approfittare per fare quindi un po’ di attività. Ognuno ha un diverso consumo di energia e, ovviamente, richiede movimenti differenti: per questo alcune attività in casa sono più importanti per la tua attività fisica e il tuo lifestyle rispetto ad altre.

Ricorda che praticamente tutti i lavori domestici possono essere trasformati in un’occasione di allenamento. Ecco alcuni esempi e consigli per applicare la ginnastica ai lavori domestici che potresti fare (e a cui a volte magari non pensi!).

Lavare i panni a mano.

È un ottimo modo per esercitare i muscoli delle braccia. La lavatrice è un mezzo molto comodo, ma il lavaggio a mano è consigliabile per alcuni tessuti delicati: tanto meglio, poi, se è anche un buon esercizio!

Lavare e lucidare i vetri.

Oltre ad allenare le braccia, pulendo i vetri si fanno anche ampi movimenti circolari con le spalle, potenziando i pettorali. Essendo un lavoro meno frequente di altri, richiede molta energia perché la pulizia sia profonda a sufficienza.

Fare giardinaggio.

Il giardinaggio comprende molte attività che richiedono di attivare in vario modo tutta la muscolatura: abbassandosi a raccogliere oggetti, trasportando pesi e così via. Inoltre, è una buona scusa per godersi un po’ di aria aperta.

Lavare pavimenti.

Si può farlo a mano con uno straccio, in posizione china sul pavimento: anche senza sforzare troppo la schiena, sarà sufficiente per dare un bel carico a tutta la muscolatura e le articolazioni. Anche in piedi, comunque, è un modo ottimo per bruciare le calorie.

Sviluppare la giusta mentalità

Si tratta principalmente di una questione di mentalità: dovresti iniziare a vedere le faccende domestiche quotidiane come delle opportunità per migliorare il tuo corpo, un piccolo extra sul tuo allenamento, un regalo a te stessa e non un dovere.

È sufficiente adottare alcune abitudini durante lo svolgimento delle faccende per renderle più funzionali al consumo di energie e all’esercizio fisico.
Ecco alcuni suggerimenti!

Prendi le scale.

Rinuncia alla tentazione dell’ascensore, sia a casa che al lavoro. Se poi la tua abitazione è distribuita su più piani, non aver paura di fare le scale più volte al giorno.

Infatti, non solo salire le scale è di per sé una forma di esercizio, ma puoi anche rendere il tutto più utile per il tuo benessere. Per esempio, potresti fare le scale di corsa, oppure due gradini alla volta facendo al contempo degli affondi o degli squat jump per gambe e cosce.

Porta la spesa.

Una maniera eccellente di coniugare esercizio e lavoro di casa riguarda la spesa (ma anche tutti i casi in cui devi trasportare oggetti pesanti): anziché prendere la macchina, vai a piedi e trasporta le buste a mano.

Distribuisci equamente i pesi e magari, nel trasporto, fai anche alcuni esercizi di intensità, delle alzate con le spalle o delle contrazioni delle braccia.

Approfitta dei tempi e degli spazi.

Stai aspettando che l’acqua bolla in cucina, o che il pavimento si asciughi? Devi stare in piedi per fare un lavoro che richiede l’uso delle braccia ma non delle gambe, come tagliare frutta e verdura o spolverare? Approfittane per fare degli allenamenti sul posto!

Il tempo non va sprecato. Potresti mettere della musica e ballare, per fare un po’ di esercizio di resistenza. Oppure, potresti fare degli split lounge, dei calf raise o altre ripetizioni per gli addominali e i glutei.

 

Daniele Tarozzi