Meditazione: benefici e tutto quello che c’è da sapere

Chiudere gli occhi, meditare e respirare profondamente per liberare la mente dei pensieri è una pratica che porta tantissimi vantaggi al corpo e alla mente, anche per chi deve affrontare la menopausa. Scopri la tecnica più adatta a te.

Cosa vuol dire “meditazione”

Calma la mente, migliora il sonno, aiuta a mettere ordine al flusso inarrestabile di pensieri e permette di spostare l’attenzione verso sentimenti positivi. Sto parlando della meditazione, una tecnica di concentrazione a disposizione di tutti che potrebbe realmente cambiare il tuo modo di vivere.

La meditazione è uno strumento che può essere “utilizzato” da tutti e in qualsiasi momento o luogo. Può essere praticata anche a casa, magari seguendo un video con una guida qualificata che, attraverso le varie tecniche di meditazione, ti segue nel tuo programma.

Ritagliati del tempo per te durante la giornata, trovando anche solo 10 minuti al giorno da dedicare alla concentrazione e alla respirazione per migliorare il tuo stile di vita in generale.

Meditare è inoltre un’ottima soluzione per chi vuole combattere i sintomi tipici della premenopausa, come stanchezza e depressione. Attraverso questa pratica regolare e costante potrai ritrovare la tua forza in quei momenti e quelle situazioni difficili in cui facilmente capita di perdersi.

Il metodo Be Perfect

Essere consapevoli di sè e dei propri obiettivi è essenziale per ritrovare serenità, carica e sicurezza anche in un periodo difficile come la menopausa. Scopri tutto sulla meditazione!

I benefici della meditazione

I benefici della meditazione sono ormai dimostrati e comprovati da talmente tante ricerche scientifiche che è quasi impossibile ignorarli. Secondo la ricerca, la meditazione non è più prerogativa di una disciplina come lo yoga o semplicemente una pratica interiore e personale adottata solo da chi è appassionato di cultura orientale.

Secondo alcuni studi praticare meditazione con regolarità per 8 settimane permette di diminuire in modo efficace l’attività in quell’area del cervello preposta alla paura, conservando una maggiore capacità di mantenere la calma e di avere un pensiero positivo. Ovviamente questo aspetto varia da persona a persona, ma i vantaggi sono molteplici.
Ecco i principali benefici della meditazione:

  • riduce stress e tensioni di corpo e mente
  • migliora la qualità della relazione verso te stessa e con gli altri
  • sviluppa creatività, memoria e lucidità mentale
  • predispone a una maggiore capacità di concentrazione
  • predispone al rilassamento profondo, raggiungendo un equilibrio e una pace mentali
  • sviluppa l’intuizione profonda
  • aumenta la capacità di considerare le situazioni da altri punti di vista e di focalizzare gli obiettivi
  • sviluppa la crescita personale ed emotiva

E non è finita qui: la meditazione produce effetti benefici anche a livello fisico:

  • riduce gli stati d’ansia e i mal di testa
  • migliora i disordini alimentari
  • aiuta a ridurre la pressione alta
  • aumenta i livelli di energia fisica e cerebrale
  • migliora la risposta al dolore
  • regola il livello di ormoni legati allo stress

Il metodo Be Perfect

Specialmente in menopausa, la meditazione è in grado di aiutarti a riprendere in mano la tua vita e a sentirti di nuovo bene e in pace con te stessa.

Quando meditare

Sulla quantità del tempo da dedicare alla pratica della meditazione non ci sono regole predefinite. La meditazione è costanza. Quanto più la pratichi, tanto più velocemente gioverai dei suoi benefici.

Se possibile, cerca di meditare una volta al giorno anche per un breve periodo. Pian piano la pratica diventerà un’abitudine che ti aiuterà anche a ritrovare il tuo ritmo ritagliandoti un piccolo momento in cui occuparti di te e del tuo benessere.

Come si inizia a meditare? Innanzitutto mettiti comoda. Seduta e o in piedi non importa, trova la tua posizione. Poi socchiudi gli occhi e fissa la punta del naso per 10 secondi. Ascolta i rumori attorno a te, focalizzati sul tuo respiro, seguilo e lasciati trasportare dalle sensazioni che il tuo corpo percepisce.

Il segreto è focalizzarsi sul respiro e spegnere per un attimo tutto ciò che affolla la tua mente. Ecco fatto, hai appena meditato! Facile, no?

La meditazione in menopausa

In menopausa ti senti spesso stanca e affaticata. A questo si aggiungono quelle fastidiose vampate di calore improvvise che ti rendono irritabile e ansiosa. Sbalzi d’umore e depressione sono sull’attenti. Insomma, la menopausa è un periodo di grandi cambiamenti nella vita di ogni donna che alle volte può risultare davvero complicato da gestire.

Per alleviare tali sintomi e soprattutto per imparare a gestire le emozioni contrastanti che vivi in questo momento della tua vita, la meditazione può essere un’ottima soluzione. La tua mente può esercitare un forte controllo sulle tue emozioni. Con la pratica quotidiana della meditazione puoi tenerle a bada aiutando il tuo corpo a gestire quei sintomi di cui ti parlavo prima.

Il tuo alleato contro i sintomi della menopausa ha un nome ben preciso. Si chiama mindfulness ed è una tecnica di meditazione che ti permette di prendere consapevolezza di tutto quello che stai vivendo nel presente.

Di meditazione infatti non ce n’è solo una. Esistono varie pratiche e diverse tecniche che forse non basterebbe un libro per elencarle tutte. Ci sono ad esempio meditazioni che prevedono la ripetizione di un mantra, cioè di un suono o di una parola; altre in cui è sufficiente seguire il ritmo del proprio respiro.

Lo scopo di questa tecnica non è liberare la mente da tutto, piuttosto focalizzare il pensiero su un determinato momento presente, lasciando da parte il futuro e il passato.

Diverse ricerche hanno dimostrato come questo tipo di esercizio mentale aiuti a ridurre e gestire i livelli di stress e di ansia, aiutando le donne a imparare a prendersi cura di se stesse. Con la meditazione mindfulness la tua mente si mette in pausa per osservare se stessa, i propri pensieri e le proprie emozioni senza giudizio.

C’è di più. Questo tipo di meditazione ha effetti positivi persino sul girovita e sulle buone pratiche dell’alimentazione. Secondo uno studio scientifico la mindfulness permette di seguire una dieta con maggiore costanza, aiutando a perdere peso.

Daniele Tarozzi

POST CORRELATI

Yoga ormonale: tutto quello che c’è da sapere

Yoga ormonale: tutto quello che c’è da sapere

Yoga ormonale: tutto quello che c'è da sapere Prima e durante la menopausa tutte le donne vanno incontro a problemi dovuti a squilibri nei livelli ormonali. Lo yoga ormonale può aiutarti a iniziare la tua remise en forme. Che cos’è lo yoga ormonale Come si pratica lo...

leggi tutto
Face Yoga: tutto quello che c’è da sapere

Face Yoga: tutto quello che c’è da sapere

Face Yoga: tutto quello che c'è da sapere Si sente spesso parlare del segreto per mantenere la pelle del viso elastica e luminosa. Non è la chirurgia estetica, ma il Face Yoga. Un allenamento per i muscoli del viso che permette di combattere le rughe in modo naturale...

leggi tutto
[Voti: 0   Media: 0/5]

Pin It on Pinterest