8 strategie per sviluppare la disciplina

Non è facile raggiungere un obiettivo prefissato: spesso, la forza di volontà e la motivazione non bastano, serve una vera disciplina. Ecco come fare per svilupparla al meglio.

Cos’è l’autodisciplina

L’autodisciplina si può definire come la capacità di una persona di fare o non fare qualcosa nonostante il suo istinto ti dica il contrario.

Facciamo un esempio: ti sei riproposta di fare ginnastica ogni mattina presto, ma nel momento in cui suona la sveglia resti a dormire per i fatidici “altri cinque minuti”, che diventano poi un’ora. Questo è un caso di mancanza di autodisciplina, perché avresti dovuto andare oltre la tentazione di dar retta al tuo primo istinto (quello di dormire ancora), e fare invece ginnastica.

La disciplina dipende sia dalla motivazione che dalla forza di volontà: dalla motivazione, in quanto serve la voglia di raggiungere un obiettivo per potersi dare una disciplina, e dalla forza di volontà perché senza la volontà nessun obiettivo è raggiungibile.

Inoltre, l’autodisciplina è fondamentale nella vita di ciascuno grazie alla sua duplice natura, positiva e negativa. Da un lato, infatti, ti può spingere a fare una cosa che dovresti fare e che in quel momento non ti va; dall’altro lato, ti può impedire di cedere a un desiderio dannoso, inutile o controproducente.

Senza disciplina, non è possibile portare a termine i propri progetti e i propri piani. È grazie a essa che diventa possibile agire con ordine e serietà, e compiere uno dopo l’altro tutti i propri doveri nel privato e in società.

Il metodo Be Perfect

Nel video gratuito puoi scoprire da sola perché è importante l’autodisciplina e come fare per svilupparla. Soprattutto per perseguire i tuoi obiettivi e arrivare alla tanto desiderata remise en forme in menopausa.

8 punti fondamentali per sviluppare la disciplina

  1. Definisci il tuo obiettivo S.M.A.R.T.

Questa tecnica molto diffusa prevede che tu mantenga la tua disciplina in relazione a un obiettivo Specifico, Misurabile, Accessibile, Realistico, Tempificato.

Significa che devi prendere una decisione ben precisa, che possa avere conseguenze pratiche e risultati misurabili, raggiungibili entro una scadenza precisa. Per esempio, potresti decidere che, per un mese, ogni mattina, farai un certo numero di semplici esercizi fisici, allo scopo di tornare entro il tuo peso forma.

  1. Sii sempre pronta a correggerti.

Devi essere sempre sveglia e cosciente durante la tua giornata. Renditi conto immediatamente se stai facendo qualcosa di inutile, o se al contrario non stai lavorando per il tuo obiettivo, e correggi la tua abitudine eliminando i problemi alla base.

  1. Prendi una decisione.

Per sviluppare la disciplina devi fare in modo che la decisione cui vuoi sottoporti non sia modificabile, né da te né da altri, fino a quando non avrai raggiunto il tuo obiettivo.

Per far ciò, puoi scrivere il tuo impegno come se fosse un contratto, un vincolo, a cui tornare con la mente quando stai per cedere per ricaricare la tua motivazione e la tua autostima.

  1. Sfrutta le abitudini.

Le azioni di routine, di cui in genere non si è consapevoli, sono quelle compiute in modo automatico, senza pensarci.

Per raggiungere il tuo obiettivo finale, non c’è nulla di meglio che scomporlo in piccole azioni di routine. Se, per esempio, il tuo scopo è quello di essere più rilassata, ti puoi imporre di andare a letto entro una certa ora, preparandoti mezz’ora prima dell’orario prefissato, e compiendo sempre gli stessi gesti.

  1. Pensa in grande.

Se il tuo obiettivo è quello di dimagrire in menopausa solo per non sfigurare con le amiche, la tua disciplina sarà bassa. Se invece lo fai per prenderti cura di te stessa, per la salute del tuo corpo e il tuo benessere, avrai più energia e più forza di volontà per raggiungere il tuo scopo.

  1. Sii creativa.

La fantasia e l’immaginazione sono forze potentissime, in grado di influenzare la mente e la volontà. La miglior cosa da fare è sfruttarle a tuo vantaggio.

  1. Non lasciarti abbattere.

Se qualcosa non va bene, e ti sembra di allontanarti dal tuo obiettivo anziché avvicinarlo, persevera e non cedere.

La forza di volontà va consolidata tutti i giorni, tramite piccoli esercizi che ti richiedano uno sforzo accettabile.

Qualche esempio? Potresti importi una piccola rinuncia, magari del tuo cibo preferito, per almeno una settimana.

  1. Progetta gli spazi in funzione del tuo obiettivo.

È un consiglio molto semplice ma funziona: avvicina fisicamente a te ciò che è positivo per il raggiungimento del tuo scopo, e allontana ciò che non lo è.

Se vuoi dimagrire, sposta la cyclette vicino al divano. Vedrai che ti sarà più facile fare esercizio, anziché rimandare per guardare una serie tv.

Le abitudini da apprendere per essere disciplinati

Per essere disciplinati la tecnica migliore è apprendere alcune abitudini: non per compiere una certa azione anziché un’altra, bensì nel senso di imparare ad agire in un certo modo, e per una certa ragione. Devi forgiare il tuo carattere e il tuo comportamento in base a certi modi di agire, a un metodo.

Dovresti, innanzitutto, imparare a rimandare il superfluo e fare subito il necessario. Questo non vuol dire lavorare in continuazione: anche il riposo è imprescindibile.

Significa invece dare il giusto peso alle priorità, giorno dopo giorno, ora dopo ora, anche per anni, fino a che questo modo di vivere e ragionare non sarà diventato automatico. Nella tua crescita personale metti da parte i contenuti e le informazioni inutili, concentrati sulle risorse essenziali.

Usando come guida la conoscenza degli 8 consigli fondamentali, dovresti anche approfondire il tuo obiettivo finale, e specificarlo poco per volta in tante piccole condizioni.

Hai deciso che vuoi mangiare più sano? D’accordo, ma perché? E in quale modo puoi rendere migliore ogni singolo pasto? Poniti le domande giuste per raggiungere obiettivi concreti, per fare i pensieri giusti e arrivare allo sviluppo di un percorso che ti porti ai risultati che vuoi.

Insomma, ricerca e stabilisci dei piccoli obiettivi, subordinati a quello definitivo, e vedrai incrementare la tua determinazione e migliorare il tuo approccio alla sfida in corso.

Per ogni piccolo passo, vedrai accrescere le tue competenze in fatto di autodisciplina e di consapevolezza. La tua mente sarà come un libro aperto, avrai un grande potere sui tuoi pensieri e potrai creare un piano delle strategie, dei metodi e degli strumenti per giungere al successo che desideri.

Infine, non dimenticare l’importanza della comunicazione e delle relazioni con le persone care. Parla del tuo progetto e del tuo scopo agli amici o in famiglia, condividi le tue speranze, la tua esperienza, le tue attività e le tue difficoltà. In questo modo vedrai subito degli effetti positivi: rafforzerai la tua autodisciplina e raggiungerai prima l’obiettivo che ti sei prefissata!

 

Daniele Tarozzi