Come bere più acqua e 10 motivi per cui farlo (soprattutto dopo i 40)

Bere molta acqua è essenziale per il tuo benessere e per il buon funzionamento del tuo corpo. Ecco i 10 motivi per cui curare la tua idratazione e alcuni trucchi per riuscire a bere di più.

Perché bere più acqua in menopausa

Dopo i 40 anni, e tanto più quando arriva la menopausa, il tuo corpo potrebbe manifestare alcuni problemi tipici dell’età. Ti potrebbe capitare di mettere su peso, veder rallentare il tuo metabolismo, sentirti di cattivo umore, avere una pelle più secca…

Potresti pensare che, per eliminare questi sintomi, dovresti acquistare farmaci, integratori o rimedi simili. Nulla di più sbagliato! In condizioni particolari come la menopausa o la gravidanza, la causa principale di questi problemi è la disidratazione.

Il metodo Be Perfect

Bere molta acqua è un toccasana per il tuo organismo, e garantisce moltissimi benefici. Scopri da sola come capire i bisogni del tuo corpo e come assecondarli può farti stare meglio.

10 motivi per cui bere più acqua

  1. Stimola il metabolismo.

Il beneficio più importante dell’acqua per le donne in menopausa è la stimolazione del metabolismo. Infatti, per bruciare calorie, al nostro corpo serve anche una sufficiente quantità d’acqua durante il giorno.

  1. Riattiva l’intestino.

La stimolazione del metabolismo va di pari passo con la riattivazione della funzionalità intestinale, che spesso si assopisce durante la menopausa. Molta acqua, in una dieta con alimenti che diano un apporto corretto di fibre (specie le verdure), regolarizza il tuo intestino e ti rende meno gonfia e più tonica.

  1. Pulisce l’organismo.

Bevendo più acqua risolverai i problemi intestinali ma anche i disturbi alla digestione. L’acqua, assieme a una corretta alimentazione, pulisce l’organismo dalle tossine e dalle sostanze di scarto, ti depura e ti fa stare meglio.

  1. Tonifica la pelle.

Se bevi molto, vedrai subito che la tua pelle sarà più bella, meno secca e meno a rischio di sviluppare brufoli e imperfezioni. Una corretta idratazione, sotto questo aspetto, ha un’eccellente funzione anti-invecchiamento. Un beneficio simile si manifesta sui tuoi capelli, che si rafforzano se sei idratata.

  1. Riduce il senso di fame.

Bere molto contribuisce a ridurre il senso di fame: bevendo più acqua avrai meno voglia di spuntini fuori pasto e abbuffate. Per di più, se il tuo corpo è disidratato incontrerà difficoltà a bruciare i grassi. Insomma, bere molta acqua aiuta a perdere peso, perciò è essenziale per la tua remise en forme.

  1. Aiuta nell’allenamento.

Considera anche che l’acqua è benefica per i tuoi allenamenti e la tua forma fisica. Non solo riduce il rischio di crampi ai muscoli (che necessitano di acqua per lavorare!), e quindi ti farà fare meno fatica durante lo sport e il fitness, ma è fondamentale per reintegrare i liquidi e i sali minerali (sodio, potassio…) che perdi con il sudore, specie col caldo della bella stagione.

  1. Dà più energia.

Se il tuo corpo è ben idratato ti sentirai più energica e più in forma, proprio perché la tua muscolatura sarà più tonica, e le cellule avranno i liquidi sufficienti al loro benessere e alla loro attività.

  1. Previene l’emicrania.

Lo sapevi che bere molta acqua permette di prevenire il mal di testa? Chi soffre di emicrania, spesso, non sa che la causa principale del suo problema sta nella disidratazione. Per questo, è importante conoscere il proprio corpo e ascoltare le sue esigenze per farlo funzionare al meglio.

  1. Difende dalle malattie.

L’acqua è molto importante nella prevenzione di malattie e disturbi di vario genere. Innanzitutto, essendo essenziale per le nostre cellule, rinforza anche l’azione del tuo sistema immunitario. Poi, se sei ben idratata, il tuo corpo manterrà la giusta densità del sangue, scongiurando rischi a livello cardiovascolare, e conserverà in salute ossa e articolazioni.

  1. Fa bene alla mente.

Non sottovalutare, infine, i benefici dell’acqua per la tua mente. La mente guida la macchina perfetta del corpo: se trascuri il cervello e la sua necessità di idratazione, vedrai che anche il corpo peggiorerà le sue condizioni.

Bere molto migliora le capacità cognitive e la concentrazione, proprio perché idrata il cervello. In più, garantisce un miglioramento dell’attività ormonale e, di riflesso, un maggior rilascio di endorfine, che danno il buonumore e un senso di felicità. E se ti senti bene con te stessa, vedrai migliorare la tua autostima e il tuo stile di vita.

I trucchi per bere più acqua: ecco come fare

Quanta acqua bisognerebbe bere? Naturalmente, le esigenze cambiano da persona a persona. In linea di massima però, le informazioni e le ricerche più recenti parlano di almeno 3 litri di acqua al giorno, per garantire tutti i benefici elencati.

È tanto? Sì, se non sei abituata.

Il metodo Be Perfect

All’inizio ti sembrerà subito di non aver sete e di essere gonfia, ma se mantieni elevato il tuo livello di idratazione vedrai sparire questa sensazione e apparire tutti i vantaggi. Non ci credi? Guarda il video e scoprilo da sola!

Come fare allora a bere così tanta acqua ogni giorno? Ecco alcuni semplici trucchi e consigli che possono aiutarti.

Ricorda, innanzitutto, che la perfezione di ogni programma sta nella precisione e nella cura dei dettagli: se il tuo obiettivo è l’idratazione, allora pianifica con attenzione quanta acqua berrai al mattino, al pomeriggio e alla sera, e fai in modo di poterlo fare.

Per esempio: non puoi bere se sei fuori casa o all’aperto, e non puoi alzarti ogni mezz’ora per bere. Allora pensaci in anticipo, e tieni sempre con te una bottiglia d’acqua (o una più ecologica borraccia) sul comodino, nella borsa o sulla scrivania.

Per bere più acqua nell’arco della giornata, inoltre, dovresti cominciare fin dalla mattina. Prima di colazione, bevi un bel bicchiere d’acqua. È utile anche come stimolo per la diuresi e la regolarità intestinale. Bevi anche un bicchier d’acqua dopo ogni caffè o, in generale, dopo ogni piccola pausa.

Lo stesso vale per i pasti. Dopo ogni boccone, indipendentemente dai cibi, bevi un sorso d’acqua, sia durante i pasti principali che negli spuntini. Senza accorgertene, ti sarà molto più facile raggiungere l’idratazione ottimale; inoltre, ti sentirai subito più sazia.

Se ancora ti riesce difficile bere tanto, tieni a mente che il tuo corpo non sbaglia mai, ma la mente a volte sì: bere moltissima acqua può sembrare poco invitante, se per il tuo cervello non è ancora diventata un’abitudine. Per questo devi sfruttare la psicologia! Per esempio, bevi da bicchieri piccoli, bassi e larghi: ti sembrerà di bere poca acqua, ma in realtà ne assumerai molta di più.

Puoi anche agire sul sapore aggiungendo uno dei tanti aromi in commercio, meglio se naturali. Prova i succhi di limone o di frutta, per esempio. Oppure, bevi qualche tazza di té, tisane o bevande simili, possibilmente senza zucchero e alla giusta temperatura.

Infine, ricorda che creare una routine è un mezzo potentissimo per migliorare la tua volontà. Se riuscirai a trasformare l’idratazione corretta in abitudine, sarai già su un’ottima strada. Per aiutarti puoi usare le molte applicazioni per smartphone che permettono di impostare dei timer per le tue attività. Prova a utilizzarle per bere più acqua!

Daniele Tarozzi