Come accelerare il metabolismo per dimagrire in menopausa: l’allenamento ideale

Per dimagrire in menopausa il segreto è dare la giusta scossa al tuo metabolismo. Ecco i trucchi per un allenamento corretto.

Menopausa e metabolismo

Il metabolismo che rallenta è uno dei primi sintomi che accompagna la menopausa, una delle fasi più delicate da affrontare nella vita di una donna.

Sì, perché se il metabolismo inizia a camminare più lentamente, la prima conseguenza più evidente è la tendenza a mettere qualche chilo di troppo e la perdita del tono muscolare. Un fenomeno – quello del prendere peso – che può rendere ancora più difficile e complicato affrontare questo momento di cambiamenti.

C’è una buona notizia: accelerare il metabolismo per dimagrire in menopausa è possibile ed è anche molto semplice!
Prima di scoprire come fare, però, è bene soffermarci sulla correlazione tra menopausa e metabolismo lento allo scopo di comprendere appieno come funziona tale cambiamento.

Alla base del rallentamento del metabolismo ci sono gli sbalzi ormonali. Durante la menopausa infatti si assiste a una progressiva riduzione degli estrogeni che portano al termine dell’ovulazione. Questo provoca un funzionamento più lento del metabolismo che a sua volta si traduce in gonfiore e aumento di peso.

Per questo motivo spesso le donne al di sopra dei 45 anni, con l’ingresso della menopausa, iniziano ad accorgersi di alcuni effetti spiacevoli, nonostante seguano una dieta ferrea. Ecco quindi che vedono comparire alcuni chili di troppo, soprattutto a livello addominale e sulla pancia; aumentare la cellulite e la ritenzione idrica.

In questi casi non è il consumo calorico degli alimenti a fare ingrassare, bensì gli ormoni! A cambiare è il funzionamento del metabolismo basale, ossia quello che indica il numero di calorie consumate dall’organismo ogni giorno per le mantenere le funzioni vitali e che regola il dispendio energetico.

Con il passare degli anni e l’arrivo della menopausa, il corpo ha bisogno di meno calorie. Mangiando allo stesso modo si corre il rischio di accumulare grasso.

Per capire come eliminare la cellulite e perdere i chili di troppo occorre cambiare abitudini di vita. Comprendere bene questo concetto aiuta a guardare il problema da un punto di vista differenteIl tuo corpo è cambiato e ha bisogno di nuovi modi per essere coccolato, senza stress e fatica. Non occorre sottoporsi al digiuno o a diete estenuanti, né tanto meno servono allenamenti faticosi in palestra.

Quello che bisogna fare è molto più semplice: dovrai imparare a convivere con un nuovo equilibrioconoscere una nuova te stessa e, una volta accettato ciò, potrai stabilire un nuovo modo di vivere modificando alcune abitudini sia alimentari che di movimento che faranno parte del tuo nuovo stile di vita.

Il corpo è una vera e propria macchina ecologica che va ad aria e ad acqua. Basterà quindi ascoltare i segnali che ti manda per riuscire nuovamente a controllare e mantenere il peso in modo molto semplice e naturale.

Potrai quindi stabilire un nuovo modo di stare a tavola. Ecco i miei consigli: scegli un’alimentazione più sana a base di cibi migliori, ricchi di vitamine, proteine magre, fibre e sali minerali e poveri di grassi che ti aiuteranno a sentirti meno gonfia.

Al tempo stesso, un buon metodo per accelerare il metabolismo in menopausa è adottare un corretto allenamento fisico. Vediamo insieme in che modo.

Il metodo Be Perfect

Scopri quali sono i trucchi per ottenere i risultati che ti sei prefissata. Tante donne come te hanno già avuto una percentuale di successo altissima!

L’allenamento corretto per accelerare il metabolismo in menopausa

Per accelerare il metabolismo in menopausa e iniziare a ridurre il grasso corporeo in modo facile, sicuro e rapido occorre mettersi in movimento con un allenamento adeguato alle proprie esigenze.

Non è necessario faticare per ore intere in palestra per tornare in forma più velocemente. L’allenamento corretto, al contrario, richiede gradualità e regolarità.

Per dimagrire pancia e fianchi, non saranno l’intensità e la fretta a dare una spinta al tuo metabolismo, ma piuttosto la calma e la capacità di essere costante nel lungo periodo.

Ancor prima di pensare a una diminuzione dei chili di troppo, lo sport ha come obiettivo principale il miglioramento del rapporto tra massa muscolare e massa grassa. Questo tipo di approccio ti consente di godere di benefici in diversi livelli.

I benefici riguardano la salute generale del fisico, l’accelerazione del metabolismo di base e il mantenimento dei risultati raggiunti nel corso del tempo. Di conseguenza sarai più soddisfatta e avrai un senso benessere che influenzerà positivamente il buon umore e l’autostima.

Il mio consiglio è quello di eseguire un allenamento di circa un’ora per 3 volte alla settimana, alternando l’attività aerobica e cardio per bruciare grassi a quella di tonificazione e di forza.

L’importante è non avere fretta. I primi risultati potranno non essere visibili sin da subito, ma non scoraggiarti. La costanza e la regolarità nell’allenamento e nell’attività fisica sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi e per mantenerli nel tempo.

D’altronde anche il metabolismo avrà bisogno di un po’ di tempo per tornare veloce.

Il metodo Be Perfect

Grazie a Be Perfect proverai sulla tua pelle il Metabolic Boost e avrai modo di scoprire gli effetti benefici che questo metodo è in grado di darti. 

“Metabolic boost”: cos’è e come si fa

Per dare una spinta maggiore al metabolismo e per aiutarti a mantenere il peso in modo sano, il Metabolic Boost è uno dei metodi più consigliati e adeguati.

Questo programma di attività fisica – se eseguito con regolarità – consente infatti di riattivare quella particolare reazione chimica che trasforma le calorie in energia. In che modo?

Si tratta di una routine mattutine composta da una serie di quattro esercizi da eseguire appena svegli, subito prima della colazione.

Il tempo necessario da dedicare a questa attività è di soli dieci minuti, ma i risultati saranno garantiti per lungo tempo.

Anche in questo caso l’importante è non avere fretta e non esagerare con l’intensità nel fare gli esercizi richiesti. Giorno dopo giorno il tuo corpo prenderà confidenza con questa nuova abitudine, mentre il metabolismo inizierà ad accelerare dandoti la giusta carica di energia per affrontare la giornata.

Daniele Tarozzi

POST CORRELATI

Yoga ormonale: tutto quello che c’è da sapere

Yoga ormonale: tutto quello che c’è da sapere

Yoga ormonale: tutto quello che c'è da sapere Prima e durante la menopausa tutte le donne vanno incontro a problemi dovuti a squilibri nei livelli ormonali. Lo yoga ormonale può aiutarti a iniziare la tua remise en forme. Che cos’è lo yoga ormonale Come si pratica lo...

leggi tutto
Face Yoga: tutto quello che c’è da sapere

Face Yoga: tutto quello che c’è da sapere

Face Yoga: tutto quello che c'è da sapere Si sente spesso parlare del segreto per mantenere la pelle del viso elastica e luminosa. Non è la chirurgia estetica, ma il Face Yoga. Un allenamento per i muscoli del viso che permette di combattere le rughe in modo naturale...

leggi tutto
[Voti: 0   Media: 0/5]

Pin It on Pinterest